Bastoncini nordic walking: come scegliere quelli giusti - Sanico

Bastoncini nordic walking: come scegliere quelli giusti

Se stai cercando un’attività da svolgere all’aria aperta, in qualsiasi periodo dell’anno e in ogni luogo, dovresti considerare la camminata con i bastoncini da nordic walking.

Si tratta di un vero e proprio sport che tonifica e rafforza i muscoli, oltre che migliorare la circolazione. Non avrai bisogno di molto: una tenuta sportiva e dei bastoncini da nordic walking. Come scegliere quelli giusti? Scoprilo adesso!

Nordic Walking: che cos’è?

Il Nordic Walking è letteralmente la “camminata nordica“, non a caso si tratta di uno sport nato in Scandinavia per allenare chi praticava scii a livello agonistico. Camminare con i bastoncini da nordic walking permette infatti di rafforzare i muscoli, in particolare quelli di spalle e braccia, e allo stesso tempo migliora la circolazione corporea.

Inizialmente si può pensare (erroneamente) che praticare il nordic walking sia un’attività semplice: eppure, se eseguita correttamente, non lo è affatto e richiede impegno e costanza. Il segreto è utilizzare i bastoncini da nordic walking non come appoggio ma come leva per darsi uno slancio e camminare più velocemente. Durante la camminata i bastoni vanno alternati al passo della gamba: con la gamba destra in avanti sarà necessario appoggiarsi sul bastoncino sinistro e al contrario con la gamba sinistra davanti ci si appoggia al bastone destro.

Le differenze con il Trekking.

Spesso è anche molto facile confondere il Nordic Walking con il Trekking: le differenze però sono sostanziali e molto evidenti.

Il nordic walking è uno sport che si pratica da meno tempo del trekking ed è caratterizzato da una camminata molto dinamica e veloce, accompagnata obbligatoriamente dai bastoni, che danno spinta e velocità.

Il trekking, al contrario, non è altro che una camminata, a passo meno sostenuto del nordic, e non implica l’utilizzo dei bastoncini. I bastoni nel trekking sono infatti facoltativi e, qualora vengano utilizzati, hanno lo scopo di dare sostegno al corpo e non di dare la spinta.

Come scegliere i bastoncini da nordic walking migliori:

La scelta dei bastoni è fondamentale per un corretto svolgimento dell’attività e per ottenere i massimi risultati. Ricordati che l’attrezzattura è importante tanto quanto la camminata in sé, ed è sempre meglio orientarsi verso bastoncini di qualità che durino nel tempo.

Ecco quali caratteristiche prendere in considerazione per un acquisto consapevole:

  • MATERIALE: possono essere in carbonio, alluminio o fibra di vetro. Importante è che siano bastoncini resistenti, leggeri e abbastanza flessibili da poter attutire i colpi. In linea generale il materiale migliore è il carbonio, che è molto leggero ma allo stesso tempo resistente, e anche la lega di alluminio è una buona opzione.
  • LUNGHEZZA GIUSTA: alcuni bastoncini sono regolabili, altri invece sono fissi. Qualora ti dovesse capitare di dover scegliere un modello fisso, è importante essere in grado di capire quale sia l’altezza corretta per te. Esistono due modi. Il primo è provare a impugnare il bastone da nordic walking: il tuo gomito deve formare un angolo di 90°. In alternativa esiste anche una formula in grado di calcolare la lunghezza dei bastoni in base alla tua altezza. Sarà sufficiente moltiplicare la tua altezza X 0,7. (Es. sei alta 1,6 m, 160cm x 0,7 = 112cm).
  • IMPUGNATURA: l’impugnatura dei bastoncini da nordic walking è fondamentale perché necessaria a fornire il giusto aggancio per darsi la spinta. Importante che sia ergonomica e che il lacciolo fasci bene la mano per offrire stabilità, lasciando fuori e quindi separando il pollice dal resto della mano. Il materiale dell’impugnatura deve essere morbido, solitamente è infatti in sughero.
  • PUNTALE: il nordic walking è praticabile non solo in montagna, ma anche sull’asfalto. Ecco perché esistono puntali con un gommino che permette la camminata in strada: si chiamano pad. Per camminare in montagna invece è bene optare per una punta che possa inserirsi e aderire bene al terreno.

Dai un’occhiata alla nostra proposta di bastoni:

Bene, se sei arrivato a leggere fino a qui, speriamo di esserti stati utili e che le nostre linee guida possano offrirti qualche spunto per iniziare o continuare a fare nordic walking!

Bastoncini nordic walking: come scegliere quelli giusti