Bruxismo: sintomi e cause - Sanico

Bruxismo: sintomi e cause

Se hai mai sperimentato dolore mattutino al collo, alla mandibola e mal di denti, potresti trovare utile la lettura di questo articolo. Tutti questi sono infatti sintomi comuni riconducibili anche al bruxismo. Hai già sentito parlare di questo disturbo? Continua a leggere e scoprirai sintomi, cause e i trattamenti più indicati su come risolverlo.


BRUXISMO: Cos’è?

Il termine Bruxismo indica un disturbo che porta a svolgere dei movimenti involontari legati all’arcata dentale e a livello della bocca, come digrignare i denti, serrare mandibola e mascella e sfregare la bocca ripetutamente. Il Bruxismo è difficile da diagnosticare e tanti si chiedono come risolverlo, perché chi ne soffre spesso non si accorge nemmeno di averlo, essendo caratterizzato da azioni completamente involontarie, che avvengono perlopiù di notte, mentre si dorme. Questo è un fenomeno che colpisce dal 5 al 20% della popolazione, soprattutto giovani e anche bambini. Ecco perché proveremo ad aiutarti descrivendo nel dettaglio cosa accade a chi soffre di Bruxismo, quali sono i sintomi e le cause!


BRUXISMO: Sintomi e conseguenze.

Come anticipato nel paragrafo precedente, il Bruxismo ha diverse manifestazioni, sintomi e cause che avvengono principalmente durante la notte ma anche di giorno o mentre si praticano attività sportive.

Prima fra tutte il digrignamento dei denti, che porta ad un conseguente aumento della sensibilità dentale e all’usura degli stessi. Spesso di notte questo movimento involontario provoca rumori delle ossa delle articolazioni, molto fastidiosi anche per chi sta vicino a chi bruxa. Alcuni studi hanno dimostrato che chi soffre di Bruxismo lo manifesta nella maggioranza dei casi nello stadio II del sonno, ma anche nella fase REM.

Il digrignamento causato dal Bruxismo può condurre anche a sviluppare lesioni sui denti, che si usurano e consumano fino a rovinarsi in maniera irreversibile. Anche la mandibola risente dello sfregamento da bruxismo: da questi movimenti improvvisi e involontari scaturiscono numerosi scatti che possono portare al blocco della mandibola.

Anche il capo viene coinvolto, in particolar modo orecchie, collo e testa. Il Bruxismo tra i vari sintomi causa infatti mal di testa, acufeni, dolore alle orecchie, vertigini e cervicale.


dolore-ai-denti-bruxismo-sintomi-e-cause

BRUXISMO: Cause psicologiche e fisiologiche

Al momento non è ancora ben chiaro quale sia la causa principale del Bruxismo, anche perché si pensa non ce ne sia una sola, ma molte che sommate portino allo sviluppo del disturbo. Quelle più comuni sono riconducibili alla sfera psicologica, come ansia, stress, problemi emotivi, difficoltà a dormire. Anche rabbia e frustrazione represse possono portare al Bruxismo.

Oltre alle cause psicologiche ci sono poi anche quelle fisiologiche: malocclusioni dei denti, postura scorretta, disturbi del sonno, come apnee notturne.

Infine è possibile classificare una serie di fattori esterni che causano il Bruxismo come conseguenza diretta. Questi sono per esempio l’abuso di alcol, fumo e droghe, oppure lo sviluppo di alcune malattie neurodegenerative.


BRUXISMO: Come si cura?

Non esiste una cura vera e propria per il Bruxismo, non essendo una malattia a tutti gli effetti. Per quanto riguarda la prevenzione, è bene limitare il consumo di bevande alcoliche e a base di caffeina, così da non eccitare troppo il nostro organismo. Cercare anche di raggiungere uno stato di tranquillità e senza stress potrebbe essere vitale per evitare di sviluppare il Bruxismo.

Se il Bruxismo è invece causato da malocclusioni dentali o malformazioni sarà necessario l’intervento chirurgico dell’odontoiatra.

Un altro metodo efficace che preserva la salute dei denti è l’utilizzo di un bite dentale che protegge l’arcata dallo sfregamento e digrignamento durante gli episodi di Bruxismo. Esistono due modi per procurarsi un bite dentale: dal dentista che ne realizzerà uno su misura oppure acquistando un bite automodellante.

BITE DENTALI AUTOMODELLANTI BRUXICALM

Scopri i nostri Bite Dentali Bruxicalm: tre varianti che proteggono i denti durante gli sport, durante il giorno o mentre dormi di notte. I Bite Bruxicalm sono paradenti automodellanti che si adattano all’arcata dentale. É sufficiente immergerli in acqua calda per qualche secondo e poi si modellano all’interno del cavo orale. A differenza di altri bite, Bruxicalm è sottile e poco invasivo. Se soffri di Bruxismo la soluzione migliore per proteggere i tuoi denti è proprio un bite dentale.


Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00